Compagnia “Le Nuvole a zonzo”, regia di Stefania Grossi. Liberamente tratto dal racconto DUCHESSA MORTADELLA di Cristina Zaboia, Edizioni Univers.

La sceneggiatura prende spunto dal racconto ispirato da un fatto tragico realmente avvenuto a Pavia a febbraio 2021. Protagonista inconsapevole della vicenda è una gatta che ha vissuto 9 giorni in una palazzina pericolante, prima di essere felicemente recuperata e messa in salvo.

Questo “lieto fine” ha avuto il pregio di infondere fiducia e speranza alle persone coinvolte, tra le quali la stessa autrice che, con la stesura del racconto Duchessa Mortadella, ha voluto condividere il messaggio che la capacità di adattarsi alle vicende della vita aiuta a superare le difficoltà che la vita stessa sottopone a ciascuno di noi e mettere in campo tutte le proprie risorse costituisce lo strumento utile per “andare oltre” e iniziare a godere di una nuova vita.

La compagnia “Le Nuvole a Zonzo” è formata da ragazzi e ragazze che soffrono di disagio mentale e da semplici cittadini che hanno voluto mettersi in gioco in un questo progetto di integrazione sociale.

L’iniziativa fa parte del progetto: Il Teatro della cura.

Per informazioni: 3355219340 – spaziritrovatipavia@gmail.com  

Organizzato da: Spazi Ritrovati, in collaborazione con Teatro delle Chimere e Le Nuvole a Zonzo