L’incontro vuole raccontare un modo diverso di fare antimafia e mostrare come è possibile rompere con le mafie se lo Stato e la Comunità dei cittadini fanno squadra e vanno oltre il pregiudizio e il senso di impotenza.

Durante l’incontro si avvicenderanno letture teatrali delle voci di madri e minori coinvolti nel progetto Liberi di scegliere e racconti degli esperti e dei volontari che l’esperienza l’hanno costruita e la stanno portando avanti. Liberi di Scegliere è più di un Protocollo e di un progetto, è una speranza.

Si PUO’ emanciparsi da una famiglia mafiosa e mettere in crisi i suoi valori?

Si PUO’ contare su una buona alleanza tra Stato e cittadinanza attiva?

Con il Progetto Liberi di Scegliere vi raccontiamo che SI PUO’ FARE, se non si perde la speranza che il cambiamento è possibile e si costruisce un contesto nel quale ciascuno fa la sua parte. Vieni a scoprire quale può essere la tua.

Il manifesto

Per informazioni: presidioliberapavia@gmail.com – 3336963141

Organizzato da Presidio di Libera a Pavia e Teatro delle Chimere, in collaborazione con Collegio Universitario Santa Caterina da Siena