Saranno esposte le fotografie del laboratorio “Come mi vorrei” realizzato con i detenuti degli istituti penitenziari lombardi, ma che ha coinvolto anche persone estranee alla vita carceraria. Si tratta di un invito a riflettere su di sé e ad osservare gli altri senza pregiudizi o discriminazioni.

La mostra propone inoltre fotografie e altri prodotti artistici realizzati da giovani che hanno avuto problemi con la giustizia nell’ambito dei loro percorsi di cambiamento.

Si può fare è: la possibilità di cambiamento che alcune persone hanno saputo dimostrare attraverso il loro impegno; la testimonianza e la voglia di “riscatto” agli occhi della società; il desiderio di “riparare” al danno arrecato e “partecipare” alla costruzione di una società migliore.

Al mattino per le scuole su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: telefono 331-6656076

Organizzato da Laboratorio Nexus Mantova, in collaborazione con Casa Circondariale di Mantova, Comune di Mantova, Cooperativa Alce Nero, Cooperativa Hike, CNGEI, UEPE di Mantova, USSM di Brescia

Qui la locandina di approfondimento: