L’incontro si propone di diffondere la Mostra Migrazioni femminili durante la settimana in cui è ricompresa la data della Giornata internazionale dei diritti umani per sensibilizzare sul tema dei mancati o violati diritti dei e delle migranti, sulle storie di alcune donne straniere che ce l’hanno fatta, sui pregiudizi che ancora esistono e sull’obiettivo di sviluppo sostenibile n.5 Parità di genere, nonché, per la parte relativa ai migranti climatici, all’obiettivo n.13, Lotta ai cambiamenti climatici.

Relatrice sarà una delle autrici dei pannelli, Sara Marsico, Referente di Toponomastica femminile per la provincia di Milano. La mostra fa parte di un progetto realizzato in collaborazione con l’Università di Roma 3 Dipartimento di Scienza della formazione coordinato dalla prof.a Milena Gammaitoni e Roma capitale, Dipartimento Politiche sociali e vede come Capofila l’Università degli Studi di Palermo, Dipartimento Cultura e società, coordinato dalla prof.a Ignazia Bartholini. Formerà oggetto di un Convegno a Palermo nelle giornate del 18 e 19 novembre 2021. Si collega al tema del Festival dei diritti “Risvegli”, nel duplice senso di un risveglio post pandemia sull’importanza della parità di genere, dal momento che le donne sono state le più colpite dai provvedimenti adottati dai Governi e dalle imprese e sulla condizione delle ultime tra le ultime, le migranti.

Per informazioni contattare saramarsico56@gmail.com

Partecipazione tramite piattaforma Google Meet, clicca sul link per vedere la presentazione della mostra

Organizzato da Toponomastica Femminile

Scarica la locandina