La presentazione di un progetto realizzato dalla classe 3° della scuola secondaria di Gussola (IC Dedalo 2000) nello scorso anno scolastico. Sulla scorta delle suggestioni del progetto Coideare, il lavoro consiste in una presentazione in PowerPoint pensata per aiutare coloro che, non italofoni, arrivano per la prima volta nei paesi di Gussola e Torricella ad orientarsi e ad avere punti di riferimento per le prime necessità. La seconda parte del lavoro riguarda invece una presentazione che ha lo scopo di aiutare i nuovi studenti non italofoni che entrano per la prima volta nella Scuola Secondaria di primo grado di Gussola, in modo che possano orientarsi nei nuovi spazi e comprendere le informazioni di base sul funzionamento della scuola. Uno sviluppo successivo del lavoro potrebbe essere quello di rendere fruibili queste guide in modalità differenti attraverso l’Ente Comunale come supporto all’accoglienza.

Gli alunni presenteranno il lavoro svolto spiegando le fasi preparazione ma soprattutto facendo riferimento al progetto Coideare attraverso il quale hanno imparato e cominciato a riflettere sui significati di comunità. Attraverso gli stimoli e gli spunti di Daniele Goldoni, i ragazzi sono stati sollecitati ad andare a caccia di storie. L’oggetto inizialmente non è stato volutamente definito. Le storie hanno preso da sole una direzione, quella delle storie di comunità. Così i ragazzi hanno raccontato delle loro famiglie, magari provenienti da lontano, di amici, di parenti, di comunità lontane di cui hanno conosciuto la storia anche attraverso la voce dei genitori.  La sintesi di queste storie è raccolta in un paio di video.

Riferimenti per Prenotazione obbligatoria: baruffaldi.laura@dedalo2000.edu.it.

L’iniziativa fa parte del progetto: Coideare.

Organizzato da IC Dedalo2000 Gussola in collaborazione con La Rondine – APS, New Tabor e ARS Educandi.