Uno spettacolo divertente per adolescenti e adulti, ideato e interpretato dalla “Compagnia dei Sottosopra” composta dagli ospiti del Centro Diurno “In&Out” e dall’Associazione “CuoreClown OdV” sul tema delle dipendenze.

Lo spettacolo ha messo in scena ironicamente situazioni quotidiane vissute da un gruppo di amici “dipendenti” dal proprio telefono cellulare, chiamati nello spettacolo “Teleconfusi”. Le limitazioni che vivono per colpa dell’eccessivo utilizzo del proprio smartphone sono state trasmesse al pubblico sotto forma di opportunità perse, negatività e perdita del contatto con la realtà.

Come per le altre forme di dipendenza, lo spettacolo si quindi è prefisso l’obbiettivo di sensibilizzare gli spettatori su quanto possa essere limitante, alienante e pericoloso essere dipendenti da qualcosa, che sia una sostanza, un oggetto, il gioco o anche una persona. La conclusione è stata una presa di coscienza del problema da parte dei protagonisti e un messaggio per tutti. 

Lo Spettacolo ha fatto parte dell’Iniziativa Enti Singoli finanziata dalla Regione Lombardia: “Nessuno si Senta Escluso” – Percorsi di Clownerie Sociale 

Per informazioni: 3398808335 – cuoreclown@libero.it Omar 

Organizzato da: CuoreClown OdV con il Centro Diurno “In&Out” della Comunità Casa del Giovane di Pavia e Biblioteca Universitaria di Pavia.